Home | DE | IT

L’attraversata del gruppo Puez

Da S. Cristina si sale con l’impianto di risalita fino al Col Raiser (2107 metri).
Da qui si prosegue con leggera pendenza per ca. 20 minuti, attraverso i pascoli in fiore in direzione est fino alla Rifugio Firenze in Cisles (2037 metri; baita gestita).
Da questo punto si continua sul sentiero 2/3 attraverso i Camps e molto pietrisco fino all’Alpe di Cisle in direzione nord-ovest. In seguito si svolta a destra per proseguire verso est, ancora sul pietrisco, fino alla Forcella Forces de Siesle (2505 metri). Sul sentiero 2 del versante sinistro del pendio roccioso, in parte messo in sicurezza, si giunge fino alla dorsale del crinale (2600 metri), per poi scendere verso i prati dell’Alpe del Puez ed il Rifugio Puez (2475 metri; baita gestita).

Discesa: dalla baita si scende in direzione sud sul sentiero numero 14 tra i rocciosi e erbosi pendii fino alla Vallunga. Giunti a questo punto attraversiamo, sempre sul pietrisco, il prato alpino e il bosco in direzione di Selva (1537 metri). Con l’autobus si ritorna a S. Caterina.

Accesso: Col Raiser (2107 metri)
Itinerario:
4, 2, 14
Lunghezza itinerario:
17483 m
Dislivello in salita:
734 m
Dislivello in discesa:
1298 m
Tempo di percorrenza:
5 h 20 m
Comune:
S.Cristina, Selva
Tipo di sentiero:
Sentiero escursionistico difficile
Caratteristica:
tratti attrezzati

IVA IT-02610190213
Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK